Blog

A chi, con amore e dedizione, sostiene la Vita

E’ con immensa gioia che voglio condividere con voi la nascita di “Blessed”. Un’opera che, con tutto il cuore, voglio dedicare a chi (oltre a mio marito e ai miei figli) mi ha sostenuta, sia nella luce che nell’oscurità, attraverso una gravidanza difficile e impegnativa, fino al momento del culmine massimo,

Io ti porterò, sempre

Prima ancora che tu fossi concepito,
ho portato una parte di te nella mia anima.
Quando incontrai tuo padre, guardai nei suoi occhi e vidi l'altra parte di te.
Prima ancora che tu nascessi, ti ho portato nel mio grembo.
Quando eri stanco cantavo per te e cercavo di consolarti dicendoti quanto ti amassi.
Quando sei nato, ti ho portato tra le mie braccia.
Ti baciavo e stringevo al mio petto, di modo che tu sapessi che c'era luce e bontà e calore in questo mondo.
Più tardi, ti ho avvolto in fascia e ti ho portato stretto vicino al mio cuore.
Ti stringevo affinché tu potessi sentire che il mio cuore batteva proprio come il tuo; che eravamo una cosa sola, tu ed io
e che non avresti mai dovuto piangere sentendoti solo.
Dopo un po' di tempo, ti ho portato sulla mia schiena,
cosicché tu potessi guardare al mondo con fiducia e gioia sapendo di appartenervi;
cosicché tu potessi condividere tutta la bellezza del mondo
come un Essere al pari di tutte le altre ccreature che lo popolano.

Ora, ancora più tardi, ti portoquando sei stanco e spaventato.
Cosicché tu sappia che, al di là di quanto stanco tu sia o di ciò che la vita ha in serbo per te, puoi sempre contare sul sostegno e sull'appoggio degli altri.
E quando crescerai, piccolo mio, e le tue avventure ti porteranno lontano dalle mie braccia, sappi che anche nella mia ultima ora io ti porterò

Ti porterò nel mio cuore, perché tu sei sempre con me.
Io ti porterò, sempre.

(testo inglese originale di Christine McGuire)
Traduzione in italiano di Eleonora Manfroni
Dipinto originale Sista's Art The Best Place Ever)

[Sentitevi liber* di condividere, ma per cortesia non dimenticate di menzionare né l'autrice  né la traduttrice. Grazie ]

 

 

 

Io scelgo di stare con quello che c'e'

"Dalla prima volta che abbraccerete vostro figlio, non sarete più la stessa persona.
Magari spererete di tornare la persona che eravate prima.
Quando avevate libertà, tempo.
E niente di cui preoccuparvi in particolare ..."